I principali provvedimenti della Giunta regionale di venerdì 22 dicembre 2023

22 Dicembre 2023News dal Movimento

PRESIDENZA DELLA REGIONE
Sono stati nominati, per un triennio, Andrea Cargnino, Barbara Frigo e Guido Giardini in qualità di consiglieri della Fondazione montagna sicura; Veronica Celesia come Presidente e Gianni Odisio, componente effettivo, e Francesco Cordone, componente supplente, del Collegio dei revisori dei conti.

È stata approvata la convenzione tra la Regione e il Consorzio regionale per la tutela, l’incremento e l’esercizio della pesca, per lo svolgimento, per il tramite dell’Amministrazione regionale, delle procedure selettive uniche.

La Giunta ha approvato la proroga al 31 dicembre 2024 dei contratti di telelavoro, nelle more della revisione normativa e contrattuale della disciplina regionale in materia di lavoro a distanza. Inoltre, in deroga al limite massimo del 20 per cento del personale in servizio ha previsto la possibilità di attivare nuovi progetti di lavoro agile riservato ai dipendenti pendolari della tratta ferroviaria Ivrea-Aosta di prossima chiusura per i lavori di elettrificazione.

AFFARI EUROPEI, INNOVAZIONE, PNRR E POLITICHE NAZIONALI PER LA MONTAGNA
È stato approvato il sistema di gestione e controllo relativo al progetto di assistenza tecnica a livello centrale e locale e la revisione del piano territoriale regionale 2022-2025 – Investimento 2.2 task force digitalizzazione, monitoraggio e performance del PNRR.

AGRICOLTURA E RISORSE NATURALI
È stato approvato di proporre al Consiglio regionale il disegno di legge relativo alle “Disposizioni in materia di agricoltura e sviluppo rurale che modifica le leggi regionali sulla “Nuova disciplina degli aiuti regionali in materia di agricoltura e di sviluppo rurale” e sulle “Norme in materia di consorterie e di altre forme di dominio collettivo”.

È stato approvato il bando regionale per la concessione degli aiuti a valere sulla Missione 2 componente 1, investimento 2.3 – Innovazione e meccanizzazione nel settore agricolo e alimentare – “Ammodernamento dei macchinari agricoli che permettano l’introduzione di tecniche di agricoltura di precisione” del PNRR.

BENI E ATTIVITÀ CULTURALI, SISTEMA EDUCATIVO E POLITICHE PER LE RELAZIONI INTERGENERAZIONALI
Le projet de convention-cadre entre la Région – Département de la surintendance pour les biens et les activités culturelles – et l’Institut CNRS basé à Paris, pour la collaboration scientifique dans le domaine de la recherche archéologique, dans le but de la protection et de la valorisation du patrimoine culturel présent sur le territoire régional, a été approuvé.

SANITÀ, SALUTE E POLITICHE SOCIALI
Sono state recepite le indicazioni contenute nel decreto del Ministro della salute riguardante l’istituzione dei “Molecular tumor board” e l’individuazione dei centri specialistici per l’esecuzione dei test per la profilazione genomica estesa “Next generation sequencing”.

È stato approvato per il periodo 2024/2026 lo schema di convenzione triennale tra la Regione autonoma Valle d’Aosta, il Comune di Aosta e le Unités des communes valdôtaines Grand-Combin e Mont-Cervin per la definizione delle modalità di messa a disposizione delle sedi del punto unico di accesso-PUA, in quanto evoluzione del servizio di sportello sociale gestito in forma associata dalla Regione per contro degli enti locali.

SVILUPPO ECONOMICO, FORMAZIONE, LAVORO, TRASPORTI E MOBILITÀ SOSTENIBILE
Sono state approvate le graduatorie per la concessione dei finanziamenti per gli interventi destinati allo sviluppo di impianti funiviari e delle connesse strutture di servizio.

TURISMO, SPORT E COMMERCIO
Sono state approvate le azioni di comunicazione pubblicitaria per l’anno 2024 a sostegno degli eventi di valorizzazione dell’artigianato di tradizione.

 

Fonte: Presidenza della Regione – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste

Pin It on Pinterest

Share This