Consiglio Regionale – Proposta di legge sulla trazione a idrogeno: iniziata la discussione generale

7 Luglio 2021News regionali

Nella seduta mattutina del 7 luglio 2021, il Consiglio Valle ha iniziato la discussione su di una proposta di legge che contiene disposizioni per l’utilizzo della trazione a idrogeno per una ferrovia moderna e un efficiente sistema di trasporto ecosostenibile (modificazioni alla legge regionale n. 22/2016).
Sul testo sono stati depositati in Aula due emendamenti a firma dei Consiglieri Jordan (VdA Unie), Padovani e Cretier (PCP), Grosjacques e Testolin (UV), Marquis e Chatrian (AV-SA).
Il dibattito in Aula

Il Consigliere Pierluigi Marquis (AV-SA) ha parlato «della grande importanza del testo di legge, che contribuisce alla discussione politica sulla decarbonizzazione. Questo è un argomento mistificato e trattato in maniera non corretta da alcune forze politiche, a mio avviso la sostenibilità riguarda due aspetti: la qualità del servizio e l’ambiente. È fondamentale dare un’opportunità alla Valle d’Aosta per essere concorrenziale e far crescere il benessere sul territorio. È stata accordata priorità all’elettrificazione, senza pensare a interventi mirati per ridurre l’attuale elevata tempistica di percorrenza della tratta, ad esempio realizzando, dove possibile, il raddoppio dei binari. Il rischio però è di non risolvere i problemi della nostra regione, ma solo vedere viaggiare treni elettrificati che di fatto non attrarranno nuovi utenti a causa dell’estrema lentezza del servizio. Per parlare di sostenibilità bisogna avvalersi di comparazioni di costi-benefici, non solo puntare a fare leva in modo demagogico sulla sensibilità delle persone sui temi quali l’inquinamento. Bisogna invece fare attente valutazioni evolutive: attraverso lo sfruttamento della nostra acqua e dell’idroelettrico, creando una filiera dell’idrogeno, possiamo trovare spazio e non arrivare ultimi. Certo, siamo di fronte a una sfida epocale. La proposta di legge si limita al settore dei trasporti, ma è già iniziato un ragionamento complessivo per cogliere tutte le opportunità possibili anche in altri settori. Questa è la strada giusta: perché non fare delle valutazioni? Stiamo parliamo di investimenti considerevoli per il nostro futuro.»

Pin It on Pinterest

Share This